Kruman ha sviluppato un corso di arabo che ti aiuta a trovare nuovi clienti al di là del Mediterraneo.

Il corso di arabo per l’internazionalizzazione Kruman ti insegna a non dare mai nulla per scontato.

 

Quando ci interessa conquistare mercati non europei inglese e francese non bastano più, e così Kruman ha pensato a un corso di arabo per entrare in empatia con i nuovi clienti. Il progetto di internazionalizzazione delle imprese può rivolgersi all’altra sponda del Mediterraneo, d’altronde nel passato i commerci con quei territori sono sempre stati fruttuosi. Ma bisogna arrivare preparati. Il nostro corso di arabo non riguarda soltanto l’aspetto prettamente linguistico ma anche quello culturale: conoscere le tradizioni, la cultura, la lingua araba significa avere più possibilità di sviluppare una strategia di internazionalizzazione vincente e quindi di aumentare il fatturato.

 

Per questo Kruman ti propone il suo corso di lingua araba, una lingua parlata oggi da più di 300 milioni di persone; si colloca al quinto posto nel mondo, prima del francese e del tedesco. Essa è anche lingua ufficiale delle Nazioni Unite e dell’Unione Africana. Inoltre, l’arabo scritto è la lingua della religione islamica.

internazionalizzazione-processo-percorso-progetto-pmi-imprese-come-trovare-nuovi-clienti-vendere-all-estero-Germania-Temporary-Export-Manager-TEM-kruman-15

<< Conoscere i saluti e saper formulare frasi di cortesia, ti aiuta ad entrare in empatia con il cliente proveniente dal Mondo Arabo. Un’empatia fondamentale se desideri vendere all’estero per trovare nuovi clienti in quei Paesi. >>

Quando non capiamo qualcosa, noi usiamo dire “per me, è arabo”. Così ci siamo fatti l’idea che la lingua araba sia ostica, inavvicinabile. Invece, anche se non è facile, non è neppure impossibile. Al termine del nostro corso, sarai in grado di riconoscere le lettere dell’alfabeto, e cominciare a scrivere e produrre poche, ma fondamentali frasi così da poterti orientare nei rapporti con i tuoi nuovi clienti.

A CHI È RIVOLTO IL CORSO DI ARABO KRUMAN:

Innanzitutto, alle aziende interessate ad intraprendere una strategia di internazionalizzazione specifica per il mercato arabo.

– aziende che vogliono acquisire nuovi clienti nei mercati dei Paesi di lingua araba

– aziende che accolgono i clienti di lingua araba in Italia

– venditori, agenti, figure commerciali che vogliono concludere la trattativa con successo

– tecnici che intervengono presso clienti stranieri e rappresentano in prima linea l’azienda

– professionisti e privati che per curiosità o per avere maggiori opportunità professionali vogliano approfondire nuovi aspetti di comunicazione

Ma anche a tutti coloro che hanno voglia di imparare una lingua così diversa dalla nostra, ma appartenente a culture con le quali condividiamo il nostro passato e le nostre radici. E a chi crede che in un’epoca in cui si stanno mettendo le basi per futuri conflitti globali valga la pena cominciare a conoscersi meglio, anzi a conoscerci meglio.

Pertanto, il Corso di arabo per l’internazionalizzazione PMI e grandi imprese Kruman ha anche un obiettivo culturale: quello di costruire un ponte di conoscenza e di reciproco rispetto tra Occidente e Mondo Arabo, al quale noi dobbiamo tantissimo. Per esempio il concetto “moderno” di cura medica, grazie ad Avicenna, medico, filosofo, matematico dell’XI secolo. E poi il sistema di numerazione, ma anche molte nostre parole di uso comune, come limone (limun), cifra (sifr), zucchero (sukkar), assassino (hashashin), arancia (narang).

COSA IMPARERAI NEL CORSO DI ARABO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE (Arabo Moderno Standard):

Il corso di arabo Kruman ti insegna l’Arabo Moderno Standard, ovvero l’arabo parlato nel vicino Oriente (Palestina, Siria, Libano e Giordania) ma utile anche in Iraq e nei Paesi del Golfo. Si inizia con il livello elementare che ti permette di acquisire una conoscenza di base della lingua: si familiarizza con l’alfabeto e il suo sistema di scrittura, si studiano le più semplici regole grammaticali e si impara a districarsi in situazioni comunicative di base:

  • conoscersi e presentarsi
  • dare e chiedere informazioni personali
  • le professioni
  • conoscere i nomi dei luoghi e orientarsi in città
  • chiedere l’ora
  • in aeroporto
  • in albergo
  • sui mezzi di trasporto
  • al ristorante
  • prendere appuntamenti
  • al mercato, nei negozi e nei locali tipici

Il corso – che utilizza immagini e video – prevede anche cenni di cultura araba (storia, religione, geografia).

Contattaci subito per avere maggiori informazioni.

Continua la tua formazione per l’internazionalizzazione delle imprese scoprendo di più sulla certificazione Halal, una marcia in più per acquisire nuovi clienti nei Paesi di lingua araba.

Può interessarti anche questo corso: Come comunicare nei Paesi di lingua araba (ed evitare clamorose gaffe)

 

internazionalizzazione-processo-percorso-progetto-pmi-imprese-come-trovare-nuovi-clienti-vendere-all-estero-Germania-Temporary-Export-Manager-TEM-kruman-12

L’arabo è una delle lingue più diffuse al mondo, è lingua ufficiale dell’ONU, della Lega araba e dell’Unione Africana.

All’arabo noi europei dobbiamo moltissimo. Durante il Medio Evo gli Europei fecero proprie le conoscenze degli arabi, e fu grazie agli studiosi musulmani e all’intermediazione degli ebrei che fu possibile lo sviluppo scientifico occidentale. Le università fiorirono perché gli occidentali sfruttarono il grande patrimonio di conoscenze acquisite dagli arabi e, come loro avevano fatto in passato, assorbirono, sintetizzarono e svilupparono il contenuto degli antichi trattati greci.

Toledo, dopo la conquista dei cristiani, rimase una città in cui arabi, ebrei e cristiani coabitavano pacificamente. Toledo divenne così centro degli studi scientifici dell’epoca, dove monaci eruditi, abati e studiosi di tutta Europa si recavano per trovare testi di autori greci e romani o nuovi trattati scientifici.

Traduttori di cultura cristiana lavoravano fianco a fianco con colleghi ebrei e arabi volgendo prima in lingua castigliana e poi in latino gli antichi manoscritti pervenuti solo in arabo o ebraico. Vennero così tradotti molti trattati di astronomia, geometria, matematica, medicina, filosofia e alchimia. In tal modo la cultura del mondo antico e quella araba divennero più accessibili in tutto l’Occidente.

Venne introdotto il sistema decimale che gli arabi avevano importato dall’India. L’utilizzo dello zero rivoluzionò la matematica, la parola araba sifr che indicava lo spazio vuoto nell’abaco venne acquisita da altre lingue (l’inglese cipher significa cifra e zero). Il nuovo metodo fu contrastato dalla Chiesa perché era stato importato dagli arabi, considerati infedeli. Poi lo zero esprimeva la mancanza di ogni valore, era una particolarità che impauriva anche i più curiosi che continuarono per un certo tempo a usare i numeri romani.

In Germania si trova una delle più ampie collezioni di manoscritti in lingua araba, testi di Aristotele, Ippocrate, Tolomeo, Galeno e Euclide. Senza gli amanuensi e i traduttori arabi gran parte del sapere del mondo antico sarebbe andato perso, come ad esempio l’opera di Archimede sulla geometria intitolata “Misura del cerchio”, oppure il testo di Dioscoride ricco di informazioni di erboristeria che era comunemente utilizzato a quei tempi in campo farmaceutico. Gli arabi erano molto interessati all’astronomia e all’astrologia, servendosi di complesse tabelle calcolavano la posizione degli astri per poter poi stilare l’oroscopo e predire gli eventi futuri.

I traduttori arabi in Spagna non si limitarono a tradurre i testi antichi, vi aggiunsero anche note a margine, da cui nacquero nuove opere scientifiche che ebbero grande diffusione in Europa occidentale, specie nel campo delle scienze naturali.

La nostra cultura è quindi storicamente fusa con quella araba. Alla civiltà araba dobbiamo anche tantissimi termini, ora di uso comune nella lingua italiana, così come di prodotti agricoli. Sicuramente ti  è capitato di dire o sentire frasi del tipo “La merce è sempre disponibile a magazzino”, “I prodotti venduti in Svizzera devono attraversare la dogana”, “Qual è la tua tariffa?”. Le parole magazzino, dogana e tariffa vengono dall’arabo.

E quando mangi albicocche, melanzane e carciofi e bevi un succo al tamarindo non dimenticare che  queste varietà sono state introdotte in Europa parecchi secoli fa da coltivatori e irrigatori arabi.

Testimonianze

<< Per una PMI veneta del settore arredamento per la casa abbiamo svolto un’attività di marketing mirata a vendere in Germania e in altri Paesi di lingua tedesca in supporto a un ufficio estero già esistente. Tale attività comprendeva traduzione, localizzazione e indicizzazione del sito web in tre lingue (italiano, tedesco e francese), traduzione del materiale informativo e redazione di una lettera di presentazione nelle lingue dei Paesi di riferimento. Sono stati raccolti tramite web e banche dati alcune centinaia di nominativi di potenziali clienti in GermaniaAustria, Svizzera e Francia. L’attività svolta dal nostro Temporary Export Manager Kruman, successivamente sviluppata dal personale aziendale interno, in soli sei mesi ha portato ad ottenere ben 54 aziende straniere concretamente interessate al prodotto offerto da questa PMI. >>

<< Per una PMI della provincia di Vicenza del settore progettazione e costruzione piscine, SPA e bagni turchi abbiamo intrapreso diverse azioni per vendere in Germania. Abbiamo sviluppato una nuova strategia di comunicazione adatta alle B2B sviluppando video ad hoc e testi molto specifici suddivisi per tipologia di cliente e in base al tipo di rapporto commerciale ricercato: cliente o fornitore di prodotti complementari. Questa attività ha richiesto una stretta collaborazione tra direzione, ufficio commerciale, sviluppatore web e video e Temporary Export Manager Kruman. Il risultato ottenuto si è rivelato molto utile a catturare l’attenzione e l’interesse dei potenziali clienti nei paesi di riferimento: Germania, Austria e Svizzera. Nell’arco di 4 mesi sono state contattate circa 300 aziende, tramite mailing, newsletter e telefono. Entro settembre si prevede di iniziare una collaborazione con 4 nuove imprese straniere.>>

<< Per una PMI vicentina del settore cosmesi abbiamo svolto uno studio di fattibilità mirato all’internazionalizzazione dell’impresa per valutare la possibilità di crescita nel mercato estero. Argomenti esaminati sono stati: inquadramento dell’azienda, individuazione delle strategie generali dell’azienda, marketing mix, analisi di web marketing. Come in altri settori anche in quello della cosmesi gli operatori che sono riusciti a far fronte alla crisi sono quelli che hanno continuato a offrire servizi di qualità, innovazione, tecnologica e orientamento al rispetto della salute del cliente. Questi elementi, tutti presenti nel prodotto dell’azienda vicentina, sono risultati fondamentali per considerare l’opportunità di espansione all’estero. Abbiamo quindi individuato le azioni necessarie per sviluppare tale espansione: individuazione del tipo di cliente straniero (agente, distributore o e-commerce), traduzione in lingua straniera per il packaging e il web, costruzione di strumenti web adatti al mercato scelto, formazione interna per lo sviluppo di un ufficio estero ad hoc, business plan e calcolo marginalità, strumenti di tutela legale (registrazione marchi, contrattualistica), definizione del budget e scelta di aree test. A seguito di tale studio l’azienda ha scelto di continuare a impegnarsi nel mercato nazionale in cui trova ancora ampio margine di crescita prima di impegnarsi in un percorso di internazionalizzazione. Lo studio svolto ha permesso all’azienda di pianificare meglio il proprio futuro a medio e lungo termine, evitando di assumersi un impegno economico di alcune decine di migliaia di euro, in un momento poco opportuno.>>

Leggi tutte le testimonianze –>

CONTATTACI ORA

Rispettiamo al 100% la tua privacy - (Privacy Policy art. 13 del d.lgs. 196/2003, codice in materia di protezione dei dati personali).

PROMOZIONE COMMERCIALE

Troviamo clienti per te all’estero.

REGISTRIAMO IL TUO MARCHIO

A livello nazionale, europeo e internazionale.

NEGOZIAMO I CONTRATTI

In lingua straniera.

TUTELA LEGALE

Prepariamo i contratti che ti tutelano da rischi legali ed economici.

TI ACCOMPAGNIAMO IN FIERA

All’estero e in Italia per rappresentarti al meglio.

TRADUCIAMO E LOCALIZZIAMO

I tuoi documenti tecnici e promozionali, per web e stampa.