Un sito e-commerce efficace ti aiuta a trovare nuovi clienti e vendere all’estero.

Scopri come sfruttare tutte le potenzialità dell’e-commerce per vendere all’estero, tutelandoti da rischi legali ed economici.

 

Incrementare le vendite, aumentare la notorietà del marchio, ridurre i costi, contrastare la crisi: tutti buoni motivi per rivolgersi al mondo del web, soprattutto quando si tratta di vendere all’estero.

L’e-commerce è un mercato in crescita e cresce più del commercio tradizionale. Esso riguarda il 9,5% delle vendite nel Regno Unito, il 6,9% in Germania, il 4,9% in Francia; Spagna e Italia rimangono fanalino di coda, la prima con una percentuale dell’1%, l’Italia con lo 0,8%. Da questi dati si evince come la scelta di puntare ai mercati esteri sia una strada obbligata. E il web lo strumento per eccellenza.

Mentre un tempo per essere globali si doveva essere almeno grandi come la Mercedes, ora anche le PMI o le piccole aziende artigiane possono vendere all’estero senza necessariamente diventare “globali”.

Anzi, la dimensione medio-piccola le rende agili e veloci nella produzione, così come nel processo decisionale e quindi nello sviluppo di strategie di marketing efficaci.

Per e-commerce si intende la vendita tramite Internet di un prodotto o servizio. Le transazioni possono essere effettuate completamente on line, nel caso di prodotti/servigi digitali, oppure solo parzialmente, nel caso in cui la spedizione o il pagamento vengano effettuati off-line.

Per vendere all’estero tramite web, bisogna però essere preparati e tutelarsi. Solo con una corretta strategia di marketing e una buona conoscenza degli aspetti legali e fiscali dei mercati che si vogliono conquistare, si può intraprendere la strada dell’internazionalizzazione on-line. L’attività di un sito e-commerce comporta infatti la conclusione di contratti online ai quali si applicano le medesime norme che regolano i contratti conclusisi tra persone compresenti.

internazionalizzazione-processo-percorso-progetto-pmi-imprese-come-trovare-nuovi-clienti-vendere-all-estero-Germania-Temporary-Export-Manager-TEM-kruman-23

Vi sono diverse tipologie di contratti telematici. In base alle parti coinvolte, si distinguono in:

  • B2B (business to business): transazioni tra imprese, o tra professionisti
  • B2C (business to consumer): transazioni commerciali di beni e servizi tra imprese e consumatori
  • P2P: (peer to peer): transazioni realizzate direttamente fra privati.
  • Infine, le B2A (business to administration): transazioni che avvengono tra pubbliche amministrazioni, cittadini e imprese.

Kruman ti aiuta a rendere efficace il tuo sito e-commerce, affinché sia di supporto alla tua strategia di internazionalizzazione per vendere all’estero. Innanzitutto, deve presentarsi in maniera gradevole e chiara; l’utente deve poter trovare subito ciò che cerca. Ma affinché l’utente arrivi nel tuo sito, bisogna che questo venga trovato dai motori di ricerca. Non basta inserire delle generiche condizioni di vendita, i cookies e un metodo di pagamento. Tutto deve essere adattato alla tua specifica situazione, al prodotto, al tipo di mercato, al tipo di  distribuzione e di clientela, ecc.

Quel che è certo è che più la piccola impresa è “connessa”, più si rende visibile nel mercato globale, aumentando il suo vantaggio rispetto alle grandi multinazionali. Gli stessi social network, dopo la loro nascita ed esplosione come fenomeno di individui, si stanno affermando come reti di imprese. Su Facebook ci sono 50 milioni di imprese, 10 milioni sono su Alibaba, 2 milioni su Amazon. Praticamente il 12% dei traffici mondiali avviene online; per il 2020, è stato stimato che il numero di quanti faranno acquisti sul web passerà dai 300 milioni di oggi a un miliardo. Il valore dello shopping online crescerà soprattutto nella sua componente estera, che si quintuplicherà. Merito della crescente “connessività” delle persone: e qui peseranno sempre di più formazione, scolarità, qualità dei prodotti culturali a cui ogni paese darà accesso ai suoi “utenti”.

internazionalizzazione-processo-percorso-progetto-pmi-imprese-come-trovare-nuovi-clienti-vendere-all-estero-Germania-Temporary-Export-Manager-TEM-kruman-21

Se vuoi vendere all’estero tramite un sito e-commerce è necessario conoscere la normativa italiana e comunitaria. Innanzitutto, è necessario saper gestire il sito web – e qui Kruman ti può aiutare -, quindi conoscere gli aspetti legali con riferimento ai nomi, al dominio, ai marchi, al diritto d’autore e al trattamento dei dati personali (che sono stati oggetto di un nuovo regolamento europeo che tra due anni sostituirà il codice italiano sulla privacy, e che  prevederà sanzioni altissime in caso di violazione).

È necessario inoltre sapere quali documenti devono essere inseriti nel sito ai fini di adempiere agli obblighi di legge. Pertanto, si devono rispettare le norme che prevedono che nel sito web vi siano informazioni generali, informazioni dirette alla conclusione del contratto, l’inoltro dell’ordine e la conclusione del contratto. Ma si deve anche tutelare la propria impresa; nel dettaglio, questo significa tutelare il proprio nome e i propri prodotti, i nomi a dominio e il diritto d’autore per tutto ciò che viene scritto all’interno del sito. L’obbligo di pubblicazione dei dati societari sul sito web si differenzia a seconda del tipo di società. Più complessa la procedura per le società di capitali, mentre per le società di persone e le imprese individuali, l’unico vero obbligo riguarda la Partita Iva.

Per vendere all’estero con l’e-commerce devi sapere quali documenti dovranno obbligatoriamente essere presenti nel tuo sito per non incappare in sanzioni.  I documenti richiesti sono:

  • condizioni generali di vendita
  • condizioni di utilizzo del sito
  • privacy policy
  • cookies
  • F.A.Q.

Questi documenti non sono assolutamente standard ma vanno personalizzati in base al tuo caso, prodotto, servizio, tipo di distribuzione, di clientela, privacy dei dati dei clienti. Si possono anche vendere i dati di altri soggetti, ma le modalità per farlo devono essere ammesse dalla legge.

Kruman ti spiega le regole del mercato di vendita online al fine di poter operare sui mercati internazionali nel rispetto delle norme di legge e adottando le misure di tutela. Le norme hanno ad oggetto la libera concorenza, le importazioni parallele, e gli accordi di distribuzione nel mercato unico.

Contattaci subito per scoprire come vendere all’estero con un sito e-commerce che ti tuteli da rischi e da possibili sanzioni.

Testimonianze

<< Per una PMI veneta del settore arredamento per la casa abbiamo svolto un’attività di marketing mirata a vendere in Germania e in altri Paesi di lingua tedesca in supporto a un ufficio estero già esistente. Tale attività comprendeva traduzione, localizzazione e indicizzazione del sito web in tre lingue (italiano, tedesco e francese), traduzione del materiale informativo e redazione di una lettera di presentazione nelle lingue dei Paesi di riferimento. Sono stati raccolti tramite web e banche dati alcune centinaia di nominativi di potenziali clienti in GermaniaAustria, Svizzera e Francia. L’attività svolta dal nostro Temporary Export Manager Kruman, successivamente sviluppata dal personale aziendale interno, in soli sei mesi ha portato ad ottenere ben 54 aziende straniere concretamente interessate al prodotto offerto da questa PMI. >>

<< Per una PMI della provincia di Vicenza del settore progettazione e costruzione piscine, SPA e bagni turchi abbiamo intrapreso diverse azioni per vendere in Germania. Abbiamo sviluppato una nuova strategia di comunicazione adatta alle B2B sviluppando video ad hoc e testi molto specifici suddivisi per tipologia di cliente e in base al tipo di rapporto commerciale ricercato: cliente o fornitore di prodotti complementari. Questa attività ha richiesto una stretta collaborazione tra direzione, ufficio commerciale, sviluppatore web e video e Temporary Export Manager Kruman. Il risultato ottenuto si è rivelato molto utile a catturare l’attenzione e l’interesse dei potenziali clienti nei paesi di riferimento: Germania, Austria e Svizzera. Nell’arco di 4 mesi sono state contattate circa 300 aziende, tramite mailing, newsletter e telefono. Entro settembre si prevede di iniziare una collaborazione con 4 nuove imprese straniere.>>

<< Per una PMI vicentina del settore cosmesi abbiamo svolto uno studio di fattibilità mirato all’internazionalizzazione dell’impresa per valutare la possibilità di crescita nel mercato estero. Argomenti esaminati sono stati: inquadramento dell’azienda, individuazione delle strategie generali dell’azienda, marketing mix, analisi di web marketing. Come in altri settori anche in quello della cosmesi gli operatori che sono riusciti a far fronte alla crisi sono quelli che hanno continuato a offrire servizi di qualità, innovazione, tecnologica e orientamento al rispetto della salute del cliente. Questi elementi, tutti presenti nel prodotto dell’azienda vicentina, sono risultati fondamentali per considerare l’opportunità di espansione all’estero. Abbiamo quindi individuato le azioni necessarie per sviluppare tale espansione: individuazione del tipo di cliente straniero (agente, distributore o e-commerce), traduzione in lingua straniera per il packaging e il web, costruzione di strumenti web adatti al mercato scelto, formazione interna per lo sviluppo di un ufficio estero ad hoc, business plan e calcolo marginalità, strumenti di tutela legale (registrazione marchi, contrattualistica), definizione del budget e scelta di aree test. A seguito di tale studio l’azienda ha scelto di continuare a impegnarsi nel mercato nazionale in cui trova ancora ampio margine di crescita prima di impegnarsi in un percorso di internazionalizzazione. Lo studio svolto ha permesso all’azienda di pianificare meglio il proprio futuro a medio e lungo termine, evitando di assumersi un impegno economico di alcune decine di migliaia di euro, in un momento poco opportuno.>>

Leggi tutte le testimonianze –>

CONTATTACI ORA

Rispettiamo al 100% la tua privacy - (Privacy Policy art. 13 del d.lgs. 196/2003, codice in materia di protezione dei dati personali).

PROMOZIONE COMMERCIALE

Troviamo clienti per te all’estero.

REGISTRIAMO IL TUO MARCHIO

A livello nazionale, europeo e internazionale.

NEGOZIAMO I CONTRATTI

In lingua straniera.

TUTELA LEGALE

Prepariamo i contratti che ti tutelano da rischi legali ed economici.

TI ACCOMPAGNIAMO IN FIERA

All’estero e in Italia per rappresentarti al meglio.

TRADUCIAMO E LOCALIZZIAMO

I tuoi documenti tecnici e promozionali, per web e stampa.